Baselworld

Per Baselworld: diamonds and pearls

La collezione TWIST NATURE è ormai un caposaldo della produzione. Con i suoi motivi botanici e animalier e le sue movenze flessibili grazie all’anima di titanio ricoperta d’oro, guida idealmente la selezione che il marchio ha preparato per l’appuntamento di Baselworld 2017.

Si comincia con l’ultima nata delle collezioni del marchio, questa nuova collezione porta un nome caro a Giovanni Ferraris, ovvero POLVERE DI STELLE, lo stesso di un’apprezzatissima linea di qualche stagione fa e ne rinvigorisce la memoria con gli anelli dal prezioso effetto broderie, un ricamo vagamente rétro in oro e brillanti – incolore o fancy color – che avvolge e carezza il dito, e con i lunghi e deliziosi orecchini con diamanti e perle.

Le perle, ecco un’altra magnifica ossessione stagionale. Le perle sono infatti il leit motif della collezione VANITY. Bianchissime o colorate, emblema del bon ton di intramontabile allure, queste perle caratterizzano collane lunghe, anelli e orecchini accompagnati con diamanti dalle varie nuance e dal taglio antico rose cut. La collezione VANITY presenta ora anche la novità dei modelli con rubini e smeraldi a taglio cabochon, sfolgoranti con i loro colori vividi, rosso e verde.

L’altra sorpresa che sarà presentata è la collezione PAVO REAL. Un nome (pavone, peacock) che evoca il piacere dell’esibizione, glamour espresso attraverso il colore (zaffiri in tutte le sue colorazioni e rubini) che ammanta orecchini (incantevoli quelli con design torchon), pendenti ed anelli. Una studiata irregolarità che riflette i pregi della lavorazione manuale.

Non può mancare MILLEFOGLIE con i suoi fili d’oro che vorticano, che si intrecciano, si intersecano, si avvolgono comunicando un sentimento di leggerezza. Il dinamico design manifesta l’idea di una gioielleria contemporanea che si contraddistingue per quel particolare gusto gioioso che sempre ritroviamo in tutte le collezioni di Giovanni Ferraris.

E poi la collezione TIRAMISÙ: un ricciolo d’oro multistrati che aderisce seducente al dito. Collezione di anelli, novità illuminata da uno spiccata propensione al decoro con diamanti, rubini e zaffiri, incassati a pavé oppure nella versione più sfiziosa (anche più sensuale) a taglio marquise, rivelando reminiscenze orientali che sprizzano un tipo di glamour speziato.

BOLLE, SFERE E STELLE DI MINÙ
Anche Minù, il marchio ready-to-wear di Giovanni Ferraris, è stato arricchito con due nuove collezioni. Nuovi diamanti fancy, con il loro taglio sfaccettato rose cut, caratterizzano la collezione MIllebolle, capaci di far riflettere la luce sfumandola in una miriade di aranciati, di ambrati che si mescolano ai toni bordeaux della rodolite, blu intenso del topazio London ed il bianco cangiante del quarzo girasole.
L’altra novità è MIriade, linea romantica la cui ispirazione guarda in su, agli spazi immensi del cosmo, raffigurando negli anelli e negli orecchini costellazioni realizzate in oro e in pietre naturali di colore. Il potere magnetico degli astri da indossare secondo lo spirito di Minù: accessibile e godibile in ogni occasione.